casse rameica

Lemma

casse rameica

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

s.

Definizione

Intorbidamento dovuto ad una riduzione dei sali di rame, che si può manifestare soprattutto durante l'estate nei vini esposti alla luce solare o tenuti in vasca, più raramente nei vini conservati in fusti di legno. 1

Nota

Scoperta nel 1918, la casse rameica è una malattia poco frequente e non naturale, legata alla formazione di fenomeni riduttivi e di sali di rame. 2
La presenza di rame influenza la velocità di consumo dell’ossigeno e incide negativamente sugli aromi. 3

Contesto

Nel vino finito l’eccesso di rame e di condizioni predisponenti provoca la casse rameica per la quale è sufficiente un tenore di rame pari a 0,5 mg/l di rame.
[…] Si riscontra principalmente nei vini bianchi, dovuta ad eccesso di rame che, combinandosi con lo zolfo e con altri derivati solforati, forma un precipitato rosso-giallastro. 4

Trascrizione fonetica

['kasse ra'mei:ka] 5

Sinonimi e Antonimi

casse rameosa 6

Abbreviazioni
ND
Etimologia

propriamente da ‘rottura’, francese da casser ‘rompere’, dal latino quassāre, scuotere
dal latino tardo aerāme, da āes, genitivo āeris, ‘rame, bronzo’ di origine indoeuropea 7

Etichetta di paese
ND
Ente

Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Corso di Laurea in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica

Data della scheda
Mon Feb 20 00:00:00 2023
Autore

Alessandro Celestino

Fonti

1 : «http://www.italianwine.it/vocaboli_vino/ricerca_azienda_sinistra.asp?lettera=c&lettera1=q&regione=», 10/2/2006

2 : «http://www.calabriamia.it/», 10/2/2006

3 : «http://www.vinit.it/press», 10/2/2006

4 : «http://www.culturadelbere.it/culturadelbere/it_vino/glossario.php», 10/2/2006

5 : «http://www.webalice.it/sandro.carnevali/fonetica/trascita.htm», 23/02/10 - trascrizione effettuata con il programma Fonetica 6.00 di Sandro Carnevali, scaricabile al precedente indirizzo web

6 : «http://www.lavinium.com», 11/2/2006

7 : Nicola Zingarelli, Vocabolario della Lingua italiana, , Bologna, ed.Zanichelli, 2000, XVI edizione, pp. 311, 1431

Ritorna alla Barra di Navigazione