ossidato

Lemma

ossidato

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

agg.

Definizione

Vino evoluto che ha perso le sue qualità naturali ed originali al seguito di un’ossidazione. 1

Nota

Si dice di un vino che ha subito una serie di trasformazioni dovute a un suo prolungato contatto con l’ossigeno. Si manifesta con un’alterazione del colore, del sapore e dell’odore; i vini rossi imbruniscono e formano depositi, quelli bianchi tendono a un colore bruno “maderizzato”, assumendo aromi e gusto tipici dei prodotti come lo Sherry e il Marsala. 2
Il carattere ossidato prende diverse forme a seconda della sua intensità e della qualità del vino. Qualche volta sembra un odore di cotto (nei vini di bassa acidità), di bruciato (nei vini acidi), oppure di marsala (di rancio). 3

Contesto

Quando si dice che un vino è ossidato significa che il suo stato di ossidazione si è prolungato e che i danni non sono più interamente correggibili: l'inconveniente è diventato cronico. 4

Trascrizione fonetica

[ossidàto] 5

Sinonimi e Antonimi
ND
Abbreviazioni
ND
Etimologia

dal lat. scient. oxidus, der. dal gr. oxys, " acuto, acido " a. 1819 6

Etichetta di paese
ND
Ente

Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Corso di Laurea in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica

Data della scheda
Thu Oct 20 00:00:00 2005
Autore

Beatrice Bruschettini rivista da Gerbaudo

Fonti

1 : AA.VV., Dizionario del vino Moët & Chandon, Internazionale, Edagricole, 1996, nd, nd

2 : AA.VV., L’Enciclopedia del vino, Milano, Boroli Editore, 2007, nd, nd

3 : «http://www.darapri.it/immagini/nuove_mie/esercitazioni/Approfondimento_ossidazione_f.htm», (12/09/2009)

4 : «http://www.darapri.it/immagini/nuove_mie/esercitazioni/Approfondimento_ossidazione_f.htm», (12/09/2009)

5 : «http://www.webalice.it/sandro.carnevali/fonetica/trascita.htm», (23/02/2011) - trascrizione effettuata con il programma Fonetica 6.00 di Sandro Carnevali, scaricabile al precedente indirizzo web

6 : «http://www.etimo.it/», (01/09/2009) Sabatini F., Coletti V., DISC Dizionario Italiano, Firenze, Giunti, 1997

Ritorna alla Barra di Navigazione