spalliera orizzontale

Lemma

spalliera orizzontale

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

s.m.

Definizione

Spalliera costituita da una traversa orizzontale alla sommità dei pali dentro la quale passano ortogonalmente due o quattro cavi di rame tesi e confluenti all'esterno della fila in due robusti picchetti saldamente conficcati nel terreno. 1

Nota

Per l’allevamento della vite a spalliera […] le distanze lungo la fila variano mediamente da 80-90 cm per le varietà più deboli (Merlot, Montepulciano, Rondinella, Pinot Grigio, Garganega, ecc.) poste su portinnesti di medio vigore (per esempio 420A, SO4) a 100-110 cm per quelle più vigorose (Trebbiani, Nebbiolo, Negro Amaro, ecc.) poste su portinnesti vigorosi (per esempio Kober 5BB e 1103P) […]. […] Le strutture di sostegno per le viti da impostare a spalliera richiedono robusti pali in cemento-a armato e precompresso, oppure in legno-b di pino trattato, o in metallo-c zincato (vedi foto qui a fianco), posti a 4-5 metri lungo la fila e interrati saldamente alla profondità di almeno 70 cm; alle testate vanno posti ancoraggi resistenti e profondi e un palo di testata in cemento o in legno di buone dimensioni. I fili di sostegno in acciaio, in ferro zincato o con protezione in zinco e alluminio, andranno stesi all’altezza di 70-90 cm da terra quello portante (diametro di 2 mm se in acciaio, o di mm 2,8-3,2 per filo in ferro), e all’altezza rispettivamente di 110-130 cm da terra e di 150-170 cm da terra per le due coppie di fili che normalmente completano la struttura di sostegno della spalliera (fili in ferro zincato con dimensioni di circa 2 mm). I fili accoppiati posti al di sopra del filo portante è bene che siano mobili, cioè che si possano sganciare e riagganciare agli appositi accessori applicati sui pali, al fine di facilitare l’inserimento dei germogli in rapido accrescimento nel corso della primavera. In caso di presenza dell’ala gocciolante per l’irrigazione lungo il filare, potrete stendere un apposito filo metallico di sostegno della stessa a 40-90 cm da terra. 2

Contesto

[...] Nel caso della spalliera a due cavi si dovrà allevare un terzo getto destinato a raggiungere il cavo sovrastante per poi subire il trattamento appena descritto, mentre per la spalliera orizzontale a "T" sarà necessario allevare due tralci principali da condurre fino ai cavi di rame per poi troncarli e allevarne due o quattro getti laterali in modo che questi si accrescano in tralci decorrenti lungo i cavi in direzioni opposte originando ciascuno i numerosi tralci pendenti che porteranno i frutti. 3

Trascrizione fonetica

[spal'ljɛra oriddzon'tale] 4

Sinonimi e Antonimi
ND
Abbreviazioni
ND
Etimologia

der. di spalla, lat. spatulam, propr. dim. di spatha "spatola", con -iera; a. sec. XVI
der. di orizzonte, dal lat. horizontem, gr. horizon (kyklos) "(cerchio) che delimita", con -ale; a. sec. XVI 5

Etichetta di paese
ND
Ente

Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Corso di Laurea in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica

Data della scheda
Wed Feb 20 00:00:00 2008
Autore

Chiara Ottino, rev. Chiara Barbagianni

Fonti

1 : «http://www.soulfood-it.com/documenti/maracuja.pdf», 23/02/2011

2 : «http://www.informatoreagrario.it/ita/Riviste/Vitincam/Vic0504/vite.asp», 16/03/2011

3 : «http://www.soulfood-it.com/documenti/maracuja.pdf», 23/02/2011

4 : http://www.dizionario-italiano.it/definizione-lemma.php?definizione=orizzontale&lemma=O02A9C00, 28/02/2011
http://www.dizionario-italiano.it/definizione-lemma.php?definizione=spalliera&lemma=S0EAB800, 28/02/2011

5 : AA.VV., Dizionario Italiano Sabatini Coletti, Firenze, Giunti, 1997

Ritorna alla Barra di Navigazione