enofilo

Lemma

enofilo

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

agg. e s.m.

Definizione

Che, chi si occupa di enologia e del miglioramento della produzione del vino1

Nota

La degustazione, o analisi sensoriale dei vini, operata dall’enofilo non si limita ad una semplice fonte di piacere personale, ma risulta anche essere il mezzo di valutazione più efficace a disposizione di vignaioli, commercianti di vino e sommelier. Questi operatori sono in grado di accertarsi della qualità di un prodotto, e osservarne l’evoluzione mediante assaggi successivi. L’enofilo durante la degustazione sfrutta i sensi dell’olfatto, della vista e del gusto, ma sollecita anche la propria partecipazione mentale. Sono infatti richieste un buona dose di attenzione e di memoria nell’atto della degustazione, motivo per cui l’enofilo deve trascendere dall’abitudine per poter fornire un giudizio integro e imparziale

2

Contesto

Il Circolo Enofili Etnei ha indetto nel 1994 il primo corso di degustazione nella provincia di Catania dell’ ONAV (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Vini) avviando così la formazione di assaggiatori di vino che hanno contribuito a divulgare le tecniche di analisi sensoriale presso un sempre più vasto pubblico, che così ha potuto imparare ad apprezzare i vini di qualità

3

Trascrizione fonetica

[e'nɔfilo]4

Sinonimi e Antonimi
ND
Abbreviazioni
ND
Etimologia

comp. da eno-, dal greco oînos, “vino” (d’or. indoeuropea), e –filo, dal greco –philo, da philos “amico”, (d’or. indoeuropea)5

Etichetta di paese
ND
Ente

Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Corso di laurea in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica.

Data della scheda
Wed Jul 11 00:18:26 2012
Autore

Gisella Ravera

Fonti

1 : N. ZANICHELLI , Lo Zingarelli 2012, Vocabolario della lingua italiana, Milano, Zanichelli, 2012, p.793

2 : S. DILETTI , Dizionario Larousse, I vini del mondo, Perugia, Gremese Editore, 1998, p.93

3 : ;, http://www.enofilietnei.com/storia.asp, 26/06/2012,

4 : T. DE MAURO, Grande dizionario italiano dell'uso, Vol. II (DES-GI), Torino, UTET, 2007, p.334

5 : M. CORTELAZZO, P. ZOLLI, Dizionario etimologico della lingua italiana, vol. II (D-H), Bologna, Zanichelli, 1989, p. 385 e 435

Ritorna alla Barra di Navigazione