viticcio

Immagine del lemma
Lemma

viticcio

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

s.m.

Definizione

Organo prensile del germoglio di vite in grado di avvolgere i sostegni. 1

Nota

Le piante di vite (genere Vitis) possiedono viticci che costituiscono fusti modificati. Rispondendo a stimoli di natura tattile (tigmotropismo), quando vengono in contatto con un supporto, si avvolgono in strette spirali intorno a questo, permettendo l'ancoraggio della pianta. La torsione dei viticci è determinata da una contemporanea perdita di turgore dei tessuti che sono a contatto del supporto e dalla distensione di quelli che si trovano dalla parte opposta. 2

Contesto

Le viti sono piante legnose rampicanti, che possono raggiungere notevole lunghezza; i fusti flessibili si addossano al substrato e vi si legano mediante viticci volubili e privi alle estremità dei dischi adesivi che si riscontrano in altre vitacee. 3

Trascrizione fonetica

[vi'titʧo] 4

Sinonimi e Antonimi
ND
Abbreviazioni
ND
Etimologia

dal lat.volg. viticéu, da vítis, vite; a. sec. XVI 5

Etichetta di paese
ND
Ente

Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Corso di Laurea in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica

Data della scheda
Fri Nov 20 00:00:00 2009
Autore

Elisa Scaraggi, rev. Lavagnino e Cuneo

Fonti

1 : «http://www.lavinium.com/enciclopedia/enciclov.shtml», 28/10/07

2 : AA. VV., Enciclopedia Encarta,, -, Microsoft, 2007, Edizione interattiva

3 : AA. VV., Enciclopedia Encarta,, -, Microsoft, 2007, Edizione interattiva

4 : «http://www.webalice.it/sandro.carnevali/fonetica/trascita.htm», 19/04/10 - trascrizione effettuata con il programma Fonetica 6.00 di Sandro Carnevali, scaricabile al precedente indirizzo web

5 : Sabatini, Coletti, DISC- Dizionario Italiano Sabatini Coletti, Milano, Giunti, 1997, p. 2944

Ritorna alla Barra di Navigazione