capo a frutto

Lemma

capo a frutto

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

s.m.

Definizione

Ramo di un anno che porta le gemme fertili. 1

Nota

Il ramo lungo è legato sul filo e si chiama "capo a frutto". La sua lunghezza si misura in numero di gemme. Le gemme sono posizionate su nodosità del ramo poste a distanza regolare là dove l’estate precedente spiccavano le foglie. Da ogni gemma l’estate successiva cresceranno i nuovi tralci e dai tralci i grappoli.
La lunghezza del capo a frutto è funzione di alcune importanti scelte agronomiche. Si definisce fertilità di un vitigno il numero medio di grappoli prodotti da un tralcio nato dalla singola gemma. La fertilità è variabile in funzione del vitigno e dei diversi cloni nell’ambito dello stesso vitigno. Siccome ogni vitigno è caratterizzato da un peso medio noto del grappolo, la lunghezza del capo a frutto in termini di numero di gemme determina la produzione/pianta richiesta all’impianto. 2

Contesto

non tutte le gemme del capo a frutto hanno la stessa fertilità. In alcuni vitigni come il nebbiolo, il ciliegiolo e la corvina le 2-3 gemme più vicine al fusto (gemme basali) non sono fertili e quindi producono tralci senza grappoli, per cui la potatura dovrà essere più lunga mentre altri vitigni, come il Merlot, hanno una buona fertilità sia delle gemme basali sia di quelle apicali. 3

Trascrizione fonetica

['kapo 'a 'frutto]

Sinonimi e Antonimi

ND

Abbreviazioni

ND

Etimologia

Capo:Dal latino CÁPUT che ha parentela col greco KEPHA-LÉ, con l'anglosassone HAFALA e con il sanscrito HAFALAS, che significa vaso, cranio, teschio, guscio ed è probabilmente forma secondaria di un primitivo KAPA, dalla radice KAP contenere. Quindi può significare vaso che contiene il cervello, sede principale dei sensi. 4

Frutto: dal latino FRÚCTUS, participio passato di FRÚI – godere. Quindi può significare ciò che viene goduto di una cosa; prodotto della terra, degli alberi. 5

Etichetta di paese
ND
Ente

Università degli Studi di Genova – Corso di laurea Teorie e Tecniche della mediazione interlinguistica

Data della scheda
Mon Feb 20 14:30:11 2012
Autore

Mariateresa Ingenito, rivista da Alessio Sanna

Fonti

1 : http://winereport.com/curiosita/diziovino/c.asp

2 : http://www.tigulliovino.it/dettaglio_articolo.php?idArticolo=3161

3 : http://www.vinofaidate.com/coltivare-la-vite/76-la-potatura/383-potatura-metodo-guyot.html

4 : http://www.etimo.it

5 : http://www.etimo.it

Ritorna alla Barra di Navigazione