trasparenza

Lemma

trasparenza

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

s.f.

Definizione

Capacità del liquido di essere attraversato dai raggi luminosi. 1

Nota

Si potrebbero considerare, come nel dizionario, i termini limpidezza e trasparenza come dei sinonimi. Trasparenza e limpidezza, sono termini simili per i vini bianchi, ma non necessariamente per i vini rossi. […] L’impiego di processi di illimpidimento del vino, mediante chiarificazione e filtrazioni, è indispensabile per eliminare le particelle leggere che sono le più difficili a precipitare, e per ottenere con una buona trasparenza la miglior presentazione. La limpidezza si può misurare. 2
L`esame della trasparenza è indicativo della tipologia di uva utilizzata, del tipo di vinificazione, del tempo di macerazione delle bucce con il mosto; i vini bianchi se sani saranno sempre trasparenti. 3
I vini rossi molto colorati infatti sono assolutamente poco trasparenti, senza che questo fatto comporti in loro un difetto. 4
Il buon vino deve essere brillante e di limpidezza permanente, poiché solo un vino stabile può avere un’evoluzione armonica delle proprie qualità durante l’invecchiamento. La limpidezza di un vino può definirsi, evidentemente, come l’assenza di torbido, cioè di particelle in sospensione. Si dovrebbe piuttosto dire, poiché non esiste limpidezza assoluta, che un liquido è limpido quando corrisponde ad un valore accettabile di particelle rilevabili con i test analitici; si potrebbe considerare, come nel dizionario, i termini limpidezza, trasparenza, brillantezza come dei sinonimi. 5

Contesto

Nonostante il Nebbiolo sia un'uva ricca di polifenoli, in realtà è povera di sostanze coloranti, pertanto nei suoi vini raramente si noteranno colori di tonalità scura e anche la trasparenza sarà piuttosto elevata rispetto ad altri vini rossi. 6

Trascrizione fonetica

[traspa'rεntsa] 7

Sinonimi e Antonimi

Sinonimo: brillantezza 8
Antonimo: torbidità 9

Abbreviazioni
ND
Etimologia

der. di trasparente = trasparènte agg. e s. m. [dal lat. mediev. transparens -entis (comp. del lat. trans- «trans-» e parere «apparire»); sec. XVI 10

Etichetta di paese

ND

Ente

Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere. Corso di Laurea in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica

Data della scheda
Sun Feb 20 14:49:06 2011
Autore

Francesca Morazio, rev. Chiara Barbagianni

Fonti

1 : http://www.fisar.com/index.asp?grupposcelto=79&sottogrupposcelto=1&codice=106&gruppi=si&notizia=2055, (18/12/2010)

2 : http://www.viniecucina.com/rubriche/non-solo-vino/limpidezza-e-trasparenza/ , (18/12/2010)

3 : http://www.odealvino.com/guide/degustazione-del-vino-%E2%80%93-parte-prima.html, (18/12/2010)

4 : http://www.fisar.com/index.asp?grupposcelto=79&sottogrupposcelto=1&codice=106&gruppi=si&notizia=2055, (19/12/2010)

5 :http://www.viniecucina.com/rubriche/non-solo-vino/limpidezza-e-trasparenza/, 16/03/2011

6 : http://www.diwinetaste.com/dwt/it2007053.php, (16/03/2011)

7 : http://www.dizionario-italiano.it/definizione-lemma.php?definizione=trasparenza&lemma=T0646800, (16/03/2011)

8 : http://www.istitutogiolitti.org/materiale_sala/Dispensa%20Classi%201
/La%20corretta%20procedura%20per%20stappare%20una%20bottiglia%20
di%20vino%20fermo.doc
, 16/03/2011

9 : http://www.darapri.it/immagini/nuove_mie/degustazione/trasparenza.htm, 16/03/2011

10 : AA.VV., Dizionario Italiano Sabatini Coletti, Firenze, Giunti, 1997

Ritorna alla Barra di Navigazione