colmatura

Lemma

colmatura

Etichetta di dominio

EN

Etichetta grammaticale

s.f.

Definizione

Processo che consiste nel colmare col vino i vuoti che si generano sulla sommità delle botti o dei tini. 1

Nota

La perdita di volume avviene a causa del raffreddamento che segue la fermentazione e per l'evaporazione del liquido attraverso le pareti di legno provocando l'aumento della superficie di contatto con l'aria con il conseguente rischio di ossidazione. Per evitare ciò si usa colmare regolarmente i vuoti con vino sano o gas inerti (azoto o anidride carbonica) oppure si utilizzano i semprepieni. 2

Contesto

Talvolta il livello del liquido nelle botti può diminuire. Per evitare che il vino venga troppo a contatto con l'ossigeno e si determinino delle malattie si ripristina il livello originario tramite la tecnica della colmatura. 3

Trascrizione fonetica

kolmaˈtuːra 4

Sinonimi e Antonimi
ND
Abbreviazioni
ND
Etimologia

s.f. “atto,effetto del colmare” (1550 Bartoli) dal lat. Cŭlme (n) (V.cùlmine) 5

Etichetta di paese
ND
Ente

Università degli Studi di Genova, Facoltà di Lingue e Letterature Straniere, Corso di Laurea in Teorie e Tecniche della Mediazione Interlinguistica

Data della scheda
Sun Nov 11 00:00:00 2001
Autore

Valentina Melotti

Fonti

1 : Silvano Boroli, L' Enciclopedia del Vino, Boroli Editore, 2007, 200

2 : Silvano Boroli, L' Enciclopedia del Vino, Boroli Editore, 2007, 200

3 : http://www.vinoinrete.it/sommelier/sommelier%20-1-%20enologia%20problemi.htm#PRATICHE%20DI%20CANTINA, 26/07/11

4 : http://www.oocities.org/san_car/indice.htm

5 : Manlio Cortelazzo, Paolo Zolli, Dizionario etimologico della lingua italiana, Zanichelli, 1989, 254

Ritorna alla Barra di Navigazione